La forma e le dimensioni degli essere viventi rispondono alla necessità di adattarsi all’ambiente in cui vivono e riflettono molto spesso il diverso stadio evolutivo raggiunto da ciascuna specie. In mare si possono trovare pesci con simmetrie bilaterali, animali poligonali, coralli con forme frattali, piccoli crostacei che vivono dentro casette perfettamente geometriche.

Un doppio percorso tematico che mira a mostrare l’interdisciplinarietà della scienza attraverso un laboratorio didattico a MateFitness e la visita ad una selezione di vasche dell’Acquario di Genova, finalizzati alla scoperta del lato geometrico della vita sotto il mare.

Un percorso originale ed interattivo, in collaborazione con l’Acquario di Genova, per conoscere la matematica che si nasconde tra le onde del mare e scoprire che spesso anche le bellissime forme della natura rispettano le regole della… geometria.

L’obiettivo dell’attività è mostrare agli studenti di ogni ordine e grado scolastico l’interdisciplinarietà della scienza, approfondendo i molteplici collegamenti esistenti tra matematica e biologia marina, attraverso la visita ad una selezione di vasche dell’Acquario (90 min) e un laboratorio tematico targato MateFitness (90 min).

Ammirando i bellissimi esemplari dell’Acquario e cimentandosi con gli exhibit della palestra della matematica, infatti, si possono ripassare i poligoni regolari e irregolari, si scoprono i frattali e si impara a distinguere lo stadio evolutivo di alcune specie marine, osservandone la simmetria… E si scopre infine che anche la natura si esprime, più spesso di quanto crediamo, con l’affascinante linguaggio della matematica.

Con il pacchetto congiunto “Le geometrie del mare“, MateFitness e l’Acquario di Genova hanno vinto il Parksmania Award 2008 per la miglior iniziativa didattica dell’anno.
Tra le motivazioni espresse dalla giuria, è stata premiata la capacità di “creare progetti didattici di grande valore utilizzando al meglio alcuni degli elementi propri della filosofia edutainment, che unisce lʼapprendimento al divertimento in esperienze coinvolgenti, emozionanti ed educative al tempo stesso“.

 

OBIETTIVI DIDATTICI

  • Mettere in luce l’interdisciplinarietà della scienza.
  • Approfondire o ripassare alcuni concetti e risultati della matematica attraverso l’analisi el’osservazione di una o più vasche dell’acquario.
  • Approfondire o ripassare alcuni concetti legati alla biologia marina e all’habitat mare attraverso attività ludiche interattive incentrate sulla matematica.
  • Mettere in luce come la Natura, che si esprime in maniera potente e stupenda attraverso le forme sottomarine, ci parli con il linguaggio della matematica.

 

OBIETTIVI PEDAGOGICI

  • Stimolare il piacere della scoperta.
  • Stimolare la curiosità e lo stupore rispetto al mondo che ci circonda.
  • Stimolare la motivazione ad apprendere.
  • Acquisire una metodologia scientifica tramite il gioco, la sperimentazione e la verifica.
  • Far comprendere l’importanza di un linguaggio appropriato per esprimersi in maniera non equivoca.
  • Stimolare la capacità di osservazione e di descrizione della realtà.
In partnership with