Vai al contenuto

Vuoi anche tu una palestra?

La palestra della matematica

Per creare una palestra della matematica è necessario uno spazio adeguato e un ente che può gestirlo facilmente. È possibile fondare una associazione partner di MathFitness (in poco tempo e con poca fatica) per fare un accordo. In questo ente è possibile e consigliato inserire enti pubblici e Università per avere l’appoggio alle proprie attività.
Aprire una palestra ora è facile, ci vuole poco tempo, poche spese e soprattutto viene tutto gestito velocemente e con una formazione adeguata per seguire tutti i passi, dai contenuti all’organizzazione.

Spazio e Risorse

Requisiti minimi: 60 – 200 mq, adeguatamente illuminati, provvisti di prese elettriche, connessione WI-FI e rispetto delle norme di sicurezza. Ogni palestra deve avere 1 responsabile operativo, 1 referente scientifico, 1 squadra di animazione scientifica.

Allestimento, materiale didattico e formazione

Il materiale minimo necessario alla realizzazione di una palestra della matematica comprende arredi, strumentazione informatica ed una dotazione di exhibit serie “ELLE” e serie “ESSE”, materiali didattici, grafici, di cancelleria e multimediali. Tutto il materiale viene fornito dall’Associazione MathFitness.

Personale

Le attività vengono svolte dagli animatori scientifici, sia dentro la palestra, sia nelle scuole dove è possibile andare. Si potranno organizzare eventi sia presso la palestra che nelle scuole avendo un referente/coordinatore di progetto. Formazione iniziale in loco sui contenuti delle attività e sulla metodologia, soprattutto su cosa significhi fare l’animatore scientifico, quali sono gli aspetti in comune e di differenza rispetto a un insegnante e come usare il ritmo per far salir l’interesse degli utenti.

L’animatore scientifico

La palestrina (nella scuole)

Per creare una palestrina della matematica scuola, l’ideale è avere uno spazio separato dalle aule dove portare gli studenti per una esperienza diversa. Ma è anche possibile fare in aula lezioni particolari legate alle attività. È possibile fare un accordo con l’associazione MathFitness formale in poco tempo ma soprattutto a costo zero. Le uniche spese riguardano un corso di formazione per iniziare questa esperienza. Viene fatta  formazione per seguire tutti i passi, ma soprattutto è possibile organizzarsi per aspetti legati alla ricerca didattica della matematica indagando come le attività agiscono sugli studenti nel tempo e con quale risultato.

Spazio e Risorse

Requisiti minimi: 1 aula/laboratorio all’interno di un istituto scolastico, adeguatamente illuminata, provvista di prese elettriche, eventuale connessione WI-FI e rispetto delle norme di sicurezza. 

Allestimento, materiale didattico e formazione

Non c’è un materiale minimo per la realizzazione di una palestrina. Crediamo moltissimo all’unione tra didattica formale e informale quindi diamo la possibilità di usare tutte le attività che abbisognano di materiale comune (carta, lavagna, forbici, matite ecc.) in maniera libera da parte del mondo della scuola. È anche possibile per la scuola dotarsi di exhibit interattivi poco per volta usando i fondi che hanno a disposizione nel tempo (in particolare è stata aperta la linea “ESSE” proprio per avere exhibit a prezzi bassissimi).

Personale

Le attività per gli studenti vengono svolte dai professori di matematica dell’istituto(o anche di materie a latere), di cui un soggetto assume il ruolo di referente/coordinatore di progetto. Formazione iniziale in loco sui contenuti delle attività e sulla metodologia da concordare con la direzione dell’Istituto, eventualmente supportata da momenti di aggiornamento e formazione a distanza.

Il professore

I kit (per organizzatori)

Fondamentalmente si tratterebbe di avere a disposizione tutte le attività ludiche interattive di MateFitness ma non allestire uno spazio per fare una sede fissa. Materiali, e soprattutto contenuti e informazioni prese dal sito internet, possono essere usati per la creazione di eventi spot, festival, visite alle scuole, partecipazioni.

Spazio e Risorse

Nessuno spazio richiesto. Necessario solo uno spazio adeguato per il ripostiglio degli oggetti comuni, stampe e exhibit interattivi. Si tratta di circa 4 mq. Necessario il coinvolgimento, formazione e esperienza di animatori scientifici, organizzatori già presenti all’interno del soggetto con cui si stipula un accordo e che richiede il KIT.

Allestimento, materiale didattico e formazione

Il materiale minimo necessario di un “MateFitness KIT” non comprende arredi ma strumentazione base informatica ed una dotazione di exhibit interattivi, materiali didattici, grafici, di cancelleria e materiali comuni necessari.

Formazione iniziale in loco al personale su contenuti e modalità delle attività e uso del sito del progetto, eventualmente supportata da momenti di aggiornamento e formazione a distanza.

Personale

Questi accordi sono possibili sono con associazioni, enti o soggetti che lavorano già da diverso tempo e hanno esperienza nella divulgazione scientifica. Per cui il personale adeguato non solo è già presente ma il soggetto ha anche l’esperienza necessari per formare nuovi animatori scientifici per continuare a usare il kit.

Il divulgatore scientifico

Per iniziare a toglierti un po’ di curiosità registrati al progetto. È gratis.
Registrati

Home » Vuoi anche tu una palestra?

Chiudi
Close

Registrati su MathFitness

La registrazione è gratuita.

Giocatore Professore

La conferma di avvenuta registrazione ti sarà inviata via email.

Oppure

Pin It on Pinterest

Share This